mercoledì 25 febbraio 2009

Febbraio, periodo di riflessione

Dopo una breve pausa di riflessione e di riposo, eccomi con le novità di febbraio 2009.

- INCONTRO BAGUAZHANG a Vicenza con Maurizio Restaldo, Sergio Fanton e Luca Semenzin (con la sua impagabile compagna, Sara). In maniera informale ci siamo incontrati, una volta con le gambe sotto la tavola per raccontarcela un po', con Luca, Sara, Laura e Maurizio. La sera prima c'era anche Sergio, che ha lasciato a casa mia una maglietta bagnata madida di sudore solo per quei 20 minuti di Rushou in cucina... e che sarà mai?
Con Maurizio abbiamo lavorato due giorni al parco per un training formale di Xingyiquan (Wuxingquan) e Baguazhang (Badamuzhang), e come sempre è stato un momento di grande piacere e di sano lavoro.
Memorabile la seduta pomeridiana di sabato di agopuntura, scrubbing con tazza e coppettazione coreana con Sewon Bae, inclusa sanguinazione per alleggerire la pressione del paziente.
Con Sergio Fanton ci siamo poi ritrovati sabato scorso con i guantoni da 10 once per sparring e revisione del lavoro di San Shou. Gran bel lavoro, ringrazio Sergio per la sua intelligenza e la sua vivacità.
Infine, novità, c'è un volto giovanissimo che si affaccia al Neijia, Sasha; vediamo se supererà il test del Santishi.

- RINVIO SEMINARIO DI POLA a fine marzo 2009 (27-29.03.09) per ragioni logistiche. Il gruppo istriano era già pronto a lavorare due giorni in intensivo di Baguazhang e Qigong questo fine settimana, ma l'attuale congiuntura economica e lavorativa ha imposto un rinvio.
Mi spiace perchè c'erano nuovi amici e amiche in attesa di rivedermi, ma spero che ce la faranno a venire anche a fine marzo.
Novità: nel seminario del 28 si terrà una sessione mattutina di meditazione (ore 7.00) aperta a tutti coloro che vogliono partecipare.

- PREPARAZIONE TESTO SUL BAGUAZHANG. E' da anni che ricerco materiale di qualità sul Neijia, e sto preparando un testo complessivo che si intitolerà "Elementi di Baguazhang", e che conterrà due versioni diverse delle Canzoni e dei Metodi del Baguazhang, una revisione analitica, comparata e commentata delle Canzoni e dei Metodi, tutte le canzoni accessorie, testi sul combattimento, sul cerchio e sui palmi, sui metodi del Bagua ed altro ancora. Per il momento sarà in inglese, poi lo tradurrò anche in italiano.

- RITORNO DELLO XINGYIQUAN. Vista la difficoltà che si incontra nella pratica a capire il fine del lavoro interno, ad esempio nel Baguazhang e nel Taijiquan, ho rimesso in programma l'eccezionale lavoro di base che propone lo Xingyiquan con i Wuxing, il Neigong e i Shierxing (alcuni). Specie per chi non ha mai fatto arti marziali prima, è necessario avere una direzione chiara da seguire, e questo lo Xingyi, anche nel suo livello più elementare, lo garantisce.

- MASTER JOU TSUNG HWA MEMORIAL a Grosseto (Toscana) a luglio 2009. Insieme con Alberto Pingitore, sono stato una delle poche fortunate persone in Italia ad aver conosciuto Master Jou, l'autore dello storico libro "Il Tao del Tai Chi Chuan" (Astrolabio) che ha cambiato la mia vita e la mia pratica marziale. Ho conosciuto Jou negli Usa nel 1998 e con lui ho toccato con mano un concetto di maestria che non avevo mai visto prima. A Grosseto si terranno conferenze e seminari sugli insegnamenti di Jou Tsung Hwa. Alberto lo aveva invitato anni fa in Italia, e i semi che allora furono sparsi rendono ancora oggi e crescono rigogliosi. Un appuntamento da non perdere, anche per la bellezza dei luoghi e lo spirito, sicuramente leggero e festoso, dell'evento. A breve pubblicherò un post sull'argomento.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Luigi,
Sei una miniera di iniziative! Complimenti!!
Per quanto riguarda il testo sul baguazhang, pensi di metterlo in rete? Lo aspettiamo!
Per quanto riguarda lo xingyiquan, la tua mi sembra un'iniziativa doverosa. Mi ricorda un detto che ho letto recentemente. A memoria, dice: "Per la lancia: 100 giorni. Per la sciabola: 1000 giorni. Per la spada: non bastano 10000 giorni." Una base anche elementare di xingyi dà già una sicurezza. Magari aggiungerai anche qualche lavoro a coppia!?
Allora buona pratica e a presto!
Yves

Anonimo ha detto...

Grazie Luigi di tutto..ed anche per la maglia di riserva...a presto per un'altro profiquo scambio con le braccia..Ciao ,buone cose da Sergio.

Luigi Zanini ha detto...

Ciao Yves, grazie per la tua puntuale contribuzione. In effetti ho trascurato un po' il blog, ma come vedi di cose ne succedono!
Il testo sul Baguazhang: ci penserò quando l'avrò pronto, comincio a mettere insieme il materiale la prossima settimana. Grazie per i tuoi preziosi detti.
Avresti voglia di scrivere qualcosa sullo Xingyiquan? Mi piacerebbe molto... vedi tu!
Un abbraccio

Luigi Zanini ha detto...

Un pensiero per Sergio: l'amicizia è come il vino buono, migliora con gli anni (basta che non vada in aceto però! :-).
Diceva Yves: la pietra si affila sulla pietra, l'uomo si affila sull'uomo.
A presto

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.