lunedì 30 marzo 2009

Xiao Yi Jin Jing

Scopro questa mattina che la sequenza di Qigong chiamata Xiao Yi Jin Jing è finita su Youtube. Suzanne Williams (UK) la presenta in un filmato di poco più di 4 minuti, citando comunque la sua provenienza. Il link per vederla: http://www.youtube.com/user/MeditationMasteryEU

Dopo 10 anni di insegnamento di Xiao Yi Jin Jing in tutta Europa, era chiaro che prima o poi qualcuno l'avrebbe messa online, con tutto ciò che questo comporta. Questa sequenza ha fatto del gran bene a qualche miglialio di persone fino ad oggi. L'ultima volta che ho insegnato Xiao Yi Jin Jing è stato due giorni fa, durante il seminario di Pola, in Istria, dove ho dato anche lezioni private.

Il gruppo dei praticanti istriani conoscono ormai in profondità e amano davvero"Xiao", come la chiamano affettuosamente, e so per certo che il loro modo di presentarla e di trasmetterla è corretta, perchè l'ho rivista più volte con loro in questi anni. Xiao Yi Jin Jing è una sequenza semplice ma richiede un lavoro attento ed esperto nel rispettare le dinamiche interne e un atteggiamento specifico del corpo e della mente per essere veramente efficace.

Questa forma di cambiamento dei muscoli e dei tendini - di origini antiche - ha moltissimi pregi: è sintetica, è semplice, ha grandi virtù terapeutiche, la si può aggiustare a secondo dei propri bisogni o delle proprie capacità, è facile da ricordare e contiene tutto quello che serve per muovere la schiena, aiuta corpo e mente e respiro a lavorare insieme, a rafforzarsi e calmarsi reciprocamente.

Per maggiori informazioni originali, esiste un piccolo dossier che Ronnie Robinson ha pubblicato anni fa, sull'onda dell'entusiasmo per questo metodo di Qigong, sulla rivista inglese "Tai Chi Chuan & Internal Arts". E' disponibile in formato pdf, basta richiederlo al mio indirizzo. Inoltre esiste un DVD artigianale (fatto in una mattinata) all'università di Stirling, che presto potrebbe essere rimasterizzato.

1 commento:

Evelina ha detto...

Tutto vero, caro maestro! Proprio per la semplicita' che rachiude dentro se un mondo complesso e rico (l'aspetto fisico, energetico, mentale... il simbolismo, la filosofia )richiede un bel manuale. Anzi, un libro con delle foto, raccontato in modo tuo, cosi' come parli: poche parole, ma precise, essenziali, chiare. Cio' che abbiamo sentito da te anche domenica scorsa.
Grazie ancora!